Financial report

80-years-gruppo-mapei

Gruppo Mapei nel mondo


Il dialogo fra le realtà Mapei attive nel mondo e gli operatori dell’edilizia rafforza la solidità del Gruppo e rende condivisi i miglioramenti. Mapei cresce facendo tesoro delle conoscenze e delle relazioni, dentro e fuori l’impresa.

L’internazionalizzazione, strategia vincente 2018

 

La spinta all’internazionalizzazione, ulteriormente rafforzata con nuove acquisizioni, e la continua propensione agli investimenti si sono rivelate la strategia vincente, per Mapei, anche nel 2018. Il Gruppo si è consolidato ed è cresciuto nonostante un anno particolarmente complicato per la presenza di fattori negativi che hanno inciso sull’andamento dell’economia mondiale. Il rafforzarsi del processo di internazionalizzazione ci ha messo al riparo dalle difficoltà che si sono incontrate sui singoli mercati e da fenomeni ancora più complessi quali le turbolenze valutarie, le guerre commerciali e il problema dei dazi. Basti pensare come il trend dei ricavi Mapei abbia segnato un aumento superiore al 5% rispetto al 2017, ma a parità di cambi l’incremento sarebbe stato superiore all’8%. E’ stata dunque ulteriormente premiata la nostra scelta di avere come mercato di riferimento il mondo, che copriamo con una rete capillare di società operative e stabilimenti produttivi. Un network che abbiamo costruito nel tempo per arrivare con i nostri prodotti ovunque. Da quando, nel 1978, abbiamo aperto in Canada il nostro primo impianto oltreconfine, non ci siamo mai fermati. E questa continuerà a essere la nostra priorità.
Così come è stata riconosciuta e premiata, ovunque, la vicinanza agli utilizzatori finali di materiali e prodotti Mapei. La nostra attività è localizzata nei Paesi dove poi vendiamo e questo è un ulteriore fattore di protezione e un vantaggio competitivo. Anche gli eventuali dazi americani non ci spaventano: in Nord America vendiamo beni per quasi un miliardo di dollari, ma è tutto prodotto a livello locale. In questo momento il Nord America è un mercato in forte espansione, ma ovunque abbiamo messo a segno risultati positivi; in Europa Occidentale (dalla Grecia alla Scandinavia), in quella Orientale e in tutta l’area asiatica. Nel 2017 avevamo toccato il record degli investimenti, con oltre 110 milioni di euro. Nel 2018 non abbiamo allentato la presa, anzi, siamo migliorati: alla fine dell’anno abbiamo superato il record degli investimenti in nuovi prodotti e in attività produttive per potenziare le nostre linee in tutto il mondo, ma in particolare in Nord America. Nel 2018 abbiamo investito 151,6 milioni di euro. E in futuro continueremo a rispondere a una situazione globale dell’economia certamente non facile sempre puntando sull’internazionalizzazione e sulla capacità di fare innovazione e migliorare la sostenibilità dei nostri prodotti. 

gsquinzi

Dr. Giorgio Squinzi CEO

Internazionalizzazione e investimenti sono stati inoltre accompagnati dalla crescita del personale: abbiamo superato i 10.000 addetti. Un incremento che ha fatto seguito a quello del 2017, quando gli organici erano aumentati di 880 persone arrivando a 9.516 unità. Anche nel 2018 sono continuate le acquisizioni. Abbiamo insistito su un processo finalizzato e mirato su realtà molto specifiche. In quest’ottica vanno interpretate le acquisizioni dell’azienda emiliana Fili&Forme Srl, che consente un’integrazione con i nostri prodotti, e quella della spagnola Tecnopol de Sistemas SL che ci ha proiettato tra le aziende leader in Spagna della chimica per l’edilizia nei prodotti per l’impermeabilizzazione.
Nella nostra 
strategia una menzione particolare va infine rivolta alle consociate, che condividono con la capogruppo l’importanza di una comunicazione trasparente e pongono la sostenibilità tra gli elementi principali del proprio business. Per tutti l’attenzione alla sostenibilità si è affiancata a internazionalizzazionericerca e sviluppo e specializzazione, i tre tradizionali pilastri della strategia Mapei.

gsquinzi-sign

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei